Heidi

Share on Google+

dal romanzo di Johanna Spyri, versione di Andreas Jungwirth, musiche di Opas Diandl - In lingua tedesca

Musiche Opas Diandl, Ballerini Christoph Griesser, Rainer Hauer, Jasmin Barbara Mairhofer, Margot Mayrhofer, Marianne Pardeller, Karin Verdorfer, Peter Woy, Regie Andreas Baumgartner, Ausstattung Michaela Mandel

Heidi e la sua zia Dete stanno risalendo la montagna per arrivare da suo nonno, un uomo solitario e misantropico. Dete, che finora ha accudito Heidi dopo la morte dei suoi genitori, ha trovato lavoro a Francoforte e non vuole portare con sé la bambina ma lasciarla dall’uomo. Il nonno dapprima non è entusiasta. Vive isolato nella sua baita e non intrattiene contatti con il mondo esterno, solo con il pastore Peter che porta a pascolare le sue caprette. Heidi si trova subito a suo agio con il nonno che non trova così burbero come dice la gente. La bambina trascorre le sue giornate insieme a Peter e le caprette sui pascoli montani, tra fiori e prati. Quando Dete torna per portare Heidi con sé a Francoforte, le crolla il mondo addosso.