Der Weibsteufel

Share on Google+

Dramma in 5 atti di Karl Schönherr

Regia Philipp Jescheck, Scenografie Michele Lorenzini, Costumi Katia Bottegal, Luci Micha Beyermann, Drammaturgia Elisabeth Thaler

Interpreti

L'uomo Hannes Perkmann
La sua donna Christine Lasta
Un giovane frontaliere Florian Eisner

 

Durata 80 min.

 

Trama

Dopo sei anni di matrimonio l'uomo e la donna stanno per acquistare la casa sulla piazza del mercato, finanziata con la ricettazione di merce di contrabbando. Quando l'l'ambizioso frontaliere fiuta una rapida promozione e seduce la giovane donna, estorcendole delle informazioni, l'uomo capovolge la situazione. Anima sua moglie a fare gli occhi dolci al cacciatore per poter liberarsi in pace della sua merce nascosta. L'erotismo della donna diventa terreno di gioco per gli uomini, ma ben presto l'avvicinamento tattico si trasforma in vera passione. Ora è la donna che insegue i propri interessi e cambia le regole.

 

Lo spettacolo popolare “Der Weibsteufel” ha debuttato nel 1915. L'autore Karl Schönherr getta uno sguardo spietato sulla facciata del mondo ideale tirolese. Insediate nella solitudine delle montagne le figure scoprono sentimenti che mettono in dubbio la loro esistenza. Da un gioco amorale si sviluppa una lotta per desiderio, potere e interessi.