Pension Schöller

Share on Google+

Commedia di Carl Laufs

Regia Maya Fanke, Scenografie Luis Graninger, Kostumi Isabel Graf, Luci Micha Beyermann, Drammaturgia Elisabeth Thaler

Da un'idea di Wilhelm Jacoby

Interpreti
Philipp Klapproth Alexandre Pelichet
Ulrike Sprosser Brigitte Jaufenthaler
Ida Alexa Brunner
Franziska Katharina Gschnell
Alfred Klapproth Peter Schorn
Ernst Kissling Florian Eisner
Fritz Bernhardy Günther Götsch
Josephine Krüger Patrizia Pfeifer
Schöller Michael A. Grimm
Amalie Pfeiffer Andrea Haller
Friederike / Maria Jasmin Mairhofer
Eugen Rümpel Thomas Hochkofler

Contenuto

Philipp Klapproth ha un desiderio insolito: ha letto un articolo molto avvincente su case di cura per malati di mente e vorrebbe andare a visitare una di queste case di cura per curiosità. Se suo nipote Alfred esaudisce questo suo desiderio, Klapproth lo aiuterà economicamente. Così Ernst, amico di Alfred, ha la soluzione: la serata di in società della Pensione Schöller.  Gli ospiti della pensione possono sembrare un po' pazzerelli, basta che lo zio faccia finta di nulla. Detto, fatto. Alla Pensione Schöller Klapproth incontra Eugen Rümpel, un fanfarone che si crede attore e ha un difetto di pronuncia, Josephine Krüger, una scrittrice in cerca di nuove storie, il bizzarro giramondo Fritz Bernhardy e Amalie Pfeiffer che sta disperatamente cercando marito per sua figlia. Il posto giusto per Klapproth! Ma poco tempo dopo, quando i “pazzi” passano a trovarlo a casa sua, è lui che sta per impazzire.

La famosa commedia di Carl Laufs del 1890 è un tripudio di battute ingegnose, personaggi scurrili e tanta comicità.


È molto divertente osservare gli ospiti della pensione e le loro strane abitudini, visti da Klapproth che li ritiene pazzi. Alla fine si pone la domanda: chi è pazzo? Chi è normale? E come facciamo a essere sicuri di chi è pazzo e chi no?

Carl Laufs *1858 a Mainz, scrisse numerose commedie e farse. Insieme a Wilhelm Jacoby partecipò al Carnevale di Mainz. Nel 1887 scrisse “Ein toller Einfall”, poco prima di “Pension Schöller”, secondo un'idea di Jacoby. Laufs lavorò come autore professionista fino alla sua morte nel 1901 a Kassel.

Maya Fanke è regista e autrice. Ha lavorato tra l'altro a Innsbruck, Amburgo, Salisburgo, Zurigo, Dresda, Norimberga, Berlino e Paderborn. È stata invitata a numerosi festival e premi teatrali. Ultimamente ha ottenuto il “Leone d'oro”, il maggiore premio teatrale in Cina, per la sua messa in scena di “Das weiße Zimmer”. Alle Vereinigte Bühnen mise in scena la commedia “Die Wahrheit” nel 2015.