Das Haus der Mutter

Share on Google+

opera teatrale di Joseph Zoderer

Regia Torsten Schilling, Scenografia e costumi Klaus Gasperi, Video Jiří Gasperi, Luci Jan Gasperi, Drammaturgia Sabine Göttel, con Eleonore Bürcher

Prima assoluta

Coproduzione con il Teatro Comunale di Brunico e il Theater in der Altstadt di Merano

Un'anziana signora inizia a costruire una casa con dei cartoni. Tossisce e continua a fermarsi, sentendo un brusio. Poi inizia a raccontare. Fa salti temporali, parla improvvisamente della guerra, quando con i figli Lore e Florian si nascondeva nel rifugio antiaereo e suo marito era al fronte. Lontani dalla patria hanno scoperto troppo tardi che optare per il Reich non avrebbe portato il benessere promesso. Si ricorda della felicità quando Hannes tornò dalla guerra e insieme ritornarono in patria. Mentre racconta continua a costruire la sua casa segretamente, perché i suoi figli non capirebbero, e nessuno crede al brusio che sente e che diventa sempre più forte e insopportabile.

 

Nel racconto “Das Haus der Mutter” Joseph Zoderer getta uno sguardo sulla storia altoatesina dello scorso secolo dal punto di vista della madre. Tra ieri e oggi le frontiere si confondono. Le voci dei due figli irrompono continuamente nel mondo della “mammina” e fanno vacillare la sua prospettiva.

 
 
Joseph Zoderer *1935 a Merano, vive come libero autore a Brunico. Ha studiato giurisprudenza, filosofia, discipline teatrali e psicologia a Vienna. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, pubblicato tre raccolte di poesie e numerosi romanzi, tra cui “Das Glück beim Händewaschen”, “Die Walsche”, “Dauerhaftes Morgenrot” e “Mein Bruder schiebt sein Ende auf”. Nel 2015 è stato nominato cittadino onorario della città di Merano.
 
 

Gefördert von Südtirol Bank AG