0 %

I feel love

SPETTACOLO RINVIATO 2021-22
Musical con i successi di Giorgio Moroder
Prima rappresentazione

Prima rappresentazione
Libretto di Stefan Vögel
Coproduzione con la Fondazione Haydn di Bolzano e Trento

“Giulio's Cave”, l'ultimo regno della disco di Giulio, padrone di vari locali, svetta sulle scogliere del Mediterraneo. Ai tempi d'oro era il ritrovo di masse di discotecari che ballavano, ora si sentono solo le onde che si infrangono. Ma nonostante gli avventori si facciano attendere, Giulio crede ancora fermamente nel suo sogno della disco che non muore mai. Infatti investe tutti i risparmi della sua famiglia in un piano (secondo lui) infallibile: organizzare un casting per formare un nuovo complesso disco che lo faccia tornare sulla cresta dell'onda, e invitare cantanti di grande talento a parteciparvi. Quando lo viene a sapere sua moglie Hannah però la posta in gioco si fa ancora più alta. Suo figlio Raffaele, che vede già tutti nella “Danger Zone”, trova improvvisamente dieci personaggi sulla pista da ballo – uno più strano dell'altro. Con “Hot Stuff”, “What a feeling” e Love to Love You, Baby” fanno di tutto per entrare a fare parte del gruppo disco e lasciare Giulia senza fiato. Ma basterà per convincere anche la stampa e riportare in auge il sound disco?

Giorgio Moroder, il compositore e produttore originario della Val Gardena, ha scritto la storia della musica grazie ai suoi successi. Ha portato nell'olimpo della disco regine come la divina Donna Summer, inaugurando l'era del sintetizzatore nella musica e scatenando le masse nelle discoteche – ieri come oggi. Dopo lo slittamento del debutto a causa di Covid-19, il registsa tedesco Andreas Gergen e l'autore Stefan Vögel possono finalmente dedicarsi a questo omaggio dedicato a Giorgio Moroder, il cui debutto è previsto nella stagione corrente.

 

Stefan Vögel *1969 a Bludenz, si è dedicato al teatro dopo avere studiato informatica economica. In breve tempo si è fatto un nome a livello internazionale come autore di teatro e di copioni di grande successo. La sua tragicommedia „Arthur & Claire“ è diventata un film nel 2018. Il suo „Die Niere“ è stato rappresentato in ben 30 messe in scene diverse. Nell'autunno 2019 hanno debuttato altri due suoi titoli: „Liebe 360°“ e „Die Weinprobe“. Calca anche le scene in veste di comico.

 

Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

Coproduzione con

Calendario

23.09.2021.22.00,
23.09.2021
Inizio: 20:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

24.09.2021.22.00,
24.09.2021
Inizio: 20:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

25.09.2021.22.00,
25.09.2021
Inizio: 20:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

26.09.2021.20.00,
26.09.2021
Inizio: 18:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

17.09.2021.22.00,
17.09.2021
Inizio: 20:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

18.09.2021.22.00,
18.09.2021
Inizio: 20:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

21.09.2021.22.00,
21.09.2021
Inizio: 20:00 ore
Luogo:

Stadttheater Bozen / Großes Haus

Attori

64
Martin Berger
64
Masha Karell
64
Benjamin Oeser
64
Lisa Antoni
64
Andreas Wolfram
64
Sebastian Smulders
64
Doris Warasin
64
Michael Souschek
64
Peter Lewys Preston
64
Cornelia Mooswalder
64
Lukas Weinberger
64
Jil Clesse
64
Ariane Swoboda
64
Sarah Merler
64
Davide Dalpiaz, Giovanni Fiorini, Federico Groff, Matteo Rossetto, Marco Gardini, Roberto Zecchinelli, Stephen Lloyd
64
Orchestra Haydn
64
Stephen Lloyd
64
Andreas Gergen
64
Jürgen Franz Kirner
64
Aleksandra Kica
64
Marcel Leemann
64
Roberto Zecchinelli Stephen Lloyd
64
Micha Beyermann
64
Ina Tartler Friederike Wrobel